Politica della Qualità

Politica della Qualità

 Certificazione ISO 9001:2015

Biosafe

OBIETTIVI STRATEGICI

Il primo obiettivo strategico che la Direzione della Biosafe s.r.l.s. si è data è finalizzare gli sforzi di tutto il personale ad una attenta gestione delle problematiche legate alla qualità.

Si ritiene quindi necessaria una forte responsabilizzazione da parte di tutti a garantire la Qualità del proprio operato. In particolare ciò va perseguito con:

  • rispetto delle leggi e normative vigenti;
  • efficienza dei processi di realizzazione dei servizi;
  • rispondenza del servizio realizzato alle esigenze dei clienti;
  • prevenzione delle difettosità e conseguente diminuzione dei disservizi dovuti ad errori causali e casuali.

Consapevole delle opportunità e minacce derivanti dalle esigenze non soddisfatte del cliente, la Direzione ha definito i seguenti obiettivi specifici impegnandosi ad assumere un ruolo attivo nella promozione e guida di tutte le attività aventi influenza sulla qualità, intesa come soddisfazione del Cliente:

  • definire indicatori KPI che segnalino il raggiungimento degli obiettivi;
  • coinvolgere, mediante un appropriato programma di formazione e addestramento, tutto il personale nella  gestione delle attività che influenzano la qualità;
  • assicurare il rispetto delle leggi e normative vigenti;
  • istituire un sistema di controllo che assicuri la rispondenza del servizio realizzato alle esigenze dei clienti e sia in grado di prevenire le difettosità e individuare le opportunità di miglioramento della qualità del servizio;
  • implementare, mantenere attivo e migliorare un sistema di Qualità conforme alle norme UNI CEI EN ISO/IEC 17025 e UNI EN ISO 9001:2015 dove i requisiti delle norme sono tutti applicabili.

La Direzione si impegna a verificare i risultati ottenuti mantenendo costantemente monitorati i seguenti KPI:

  • il grado di conformità del sistema alle norme di riferimento;
  • gli indicatori della qualità del servizio realizzato dall’impresa: specifiche del servizio, rispondenza delle specifiche alle esigenze dei clienti, conformità del servizio effettivamente fornito alle specifiche;
  • gli indicatori di tempo (tempo medio di consegna, puntualità delle consegne); di produttività (es. costo medio di produzione); di flessibilità (volume, tempo necessario per introdurre nuovi prodotti, ampiezza della gamma);
  • gli indicatori relativi all’entità degli sprechi esistenti nella realizzazione di un insieme di servizi: numero di reclami , difettosità totale, non conformità, azioni correttive.

Il Responsabile Qualità, ha il compito di promuovere l’applicazione e la diffusione delle nuove soluzioni organizzative per il Sistema Qualità descritto nel Manuale della Qualità, affinché, interagendo con fornitori, dipendenti, clienti ed enti di certificazione esterni, possa garantire la soddisfazione di tutti i clienti.       

La BIOSAFE s.r.l.s.  inoltre, si pone i seguenti ulteriori obiettivi strategici:

  • rafforzare la posizione del laboratorio sul territorio attraverso un ampliamento del numero e della tipologia dei servizi offerti, finalizzato al soddisfacimento di un maggior numero di esigenze della clientela;
  • incrementare il numero dei clienti attraverso la ricerca della soddisfazione dei clienti stessi che si concretizza in rispetto delle specifiche contrattuali e in riduzione dei reclami;
  • migliorare la qualità dei servizi offerti attraverso la completa e continua applicazione del sistema di qualità aziendale;
  • migliorare la comunicazione con l’esterno, attraverso la diffusione del sito internet, offrendo alla clientela sempre più competenza, cortesia e completezza d’informazione;
  • ridurre i costi globali di esercizio e ottimizzare l’impatto sull’ambiente;
  • migliorare la gestione interna e l’efficacia dell’organizzazione attraverso l’istituzione di ruoli di responsabilità come il Direttore Area Tecnica ed il Responsabile Qualità che hanno la competenza necessaria per individuare, affrontare e portare all’attenzione del vertice aziendale gli eventuali problemi connessi alla gestione aziendale, contribuendo così al raggiungimento degli obiettivi definiti;
  • motivare il personale attraverso la diffusione della mentalità del miglioramento continuo.

A tal fine gli strumenti che possono essere utilizzati per misurare la soddisfazione del cliente sono i seguenti:

  • Raccolta dei reclami pervenuti dai clienti;
  • Questionari da sottoporre ai clienti;
  • Raccolta dei suggerimenti pervenuti dai clienti.

Gli obiettivi definiti sono:

  • riduzione delle non conformità;
  • riduzione del numero dei reclami.

A fronte di questi obiettivi strategici la Direzione assume formale impegno affinché:

  • le attività aziendali vengano espletate in conformità alle prescrizioni delle norme UNI CEI EN ISO/IEC 17025 e UNI EN ISO 9001:2015;
  • venga mantenuto costantemente elevato il livello di qualità dei servizi offerti;
  • la politica della qualità sia comunicata e correttamente compresa da tutto il personale e sia periodicamente riesaminata per accertarne la idoneità;
  • tutto il personale aziendale sia adeguatamente formato, qualificato e addestrato;
  • siano messe a disposizione tutte le risorse ritenute necessarie per il conseguimento degli obiettivi.
  • gli obiettivi quantificati attraverso degli indicatori sono fissati in sede di riesame nel piano annuale della qualità.

 

 STRUMENTI DELLA QUALITÀ

Tutto il personale del laboratorio svolge le proprie attività finalizzandole al conseguimento degli obiettivi generali e, più in particolare, agli obiettivi specifici fissati nel Piano annuale della Qualità.

La gestione delle risorse umane viene esplicata in modo da:

  • Garantire che tutto il personale possieda la formazione e l’addestramento necessario all’espletamento delle proprie funzioni;
  • Assicurare che il personale sia consapevole dei compiti, delle responsabilità e dei limiti attribuiti alle proprie funzioni;
  • Far conoscere al personale la propria posizione giuridica all’interno dell’organizzazione, fornendo anche una visione di insieme dell’azienda;

La gestione delle risorse materiali viene esplicata in modo da:

  • Garantire l’idoneità degli spazi di lavoro nel rispetto di tutte le leggi inerenti l’ambiente di lavoro per offrire il massimo del comfort e la massima sicurezza a tutto il personale;
  • Utilizzare attrezzature e strumentazioni costantemente tarate ed in manutenzione, per garantire il massimo dell’attendibilità dei risultati di prova;

 

 PIANIFICAZIONE DELLA QUALITÀ

Il raggiungimento degli obiettivi prefissati nella Politica della Qualità viene perseguito utilizzando i seguenti strumenti di pianificazione della qualità:

  • Programma annuale della Qualità ove il vertice aziendale traduce ognuno degli obiettivi generali indicati nella Politica della qualità in obiettivi specifici e misurabili. Annualmente, in occasione del Riesame del Sistema Qualità, viene verificato il conseguimento degli obiettivi stabiliti e viene conseguentemente redatto il Piano per l’anno successivo.
  • Programma annuale delle verifiche ispettive interne attraverso il quale il vertice aziendale stabilisce le frequenze e le date per l’effettuazione delle verifiche Ispettive Interne allo scopo di valutare il grado di applicazione e l’efficacia del Sistema Qualità
  • Programma annuale di formazione e addestramento del personale attraverso il quale il vertice aziendale stabilisce per ogni dipendente le necessità annuali di formazione e di addestramento. Il documento viene emesso in occasione del Riesame annuale del Sistema Qualità.
  • Incontri periodici sulla qualità, in occasione di implementazione del sistema della qualità significative, dove tutto il personale è messo a conoscenza delle decisioni assunte dalla Direzione e degli obiettivi che la stessa ha fissato nei confronti della qualità e che viene chiamato ad offrire il proprio contributo, in termini di idee, suggerimenti e critiche, al miglioramento del Sistema di gestione per la Qualità. Tali incontri potranno essere programmati da remoto in “conference call”.